tre giorni di convegni, incontri, eventi e laboratori

il programma dell'edizione 2024

legenda

L'accesso all'evento è riservato esclusivamente
previa iscrizione ad una delle attività del festival

INaugurazione

VENERDì 27 settembre 2024

SERATA CANT-AUTORE

Oratorio San Filippo Neri, Sala dell’Organo – Via Manzoni, 5

ore 21.00 – Incontro con autori delle più belle canzoni italiane

Ospiti della serata per parlare del rapporto tra scrittura e musica Daiano, Dario Baldan Bembo e Andrea Faccani, Presidente Fondazione Lucio Dalla.
Modera l’attrice, autrice e conduttrice TV Patrizia Caselli.

Capienza 200 posti

incontri

Sabato 28 settembre 2024 - sessione mattutina

scrivere la storia

Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala Stabat Mater – Piazza Galvani, 1

ore 9.30 – Benvenuto e apertura lavori

Guglielmo Incerti CaselliPresidente AGI Nazionale
Padre Fermino GiacomettiPresidente Ist. Grafologico Internazionale “G. Moretti” – Urbino
Un rappresentante del Comune di Bologna

ore 9.50 – Apertura festival

On. Federico MolliconePresidente Commissione VII – Cultura Scuola Università Scienza Ricerca Editoria e Sport

ore 10.10

On. Monica Ciaburro, disegno di legge per la “Settimana Nazionale della Scrittura a Mano”

ore 10.30 – Considerazioni su scritture e iscrizioni trovate nei progetti di ricerca archeologica in Tunisia (scavi e ricognizioni)

Prof. Moncef Ben Moussa, Docente di archeologia e storia antica: Facoltà di Scienze Umane e Sociali – Università di Tunisi; già Direttore del Museo del Bardo di Tunisi; già Direttore del Dipartimento dei Musei Nazionali dell’INP-Tunisi

Ore 11.10 – Educazione svedese: ritorno alle radici con carta e penna

Dott. Gianni Baravelli, Console Onorario Svezia

ore 11.50 – Scrittura a mano e scrittura digitale: Cosa è cambiato oggi nel mondo del giornalismo

Dott. Valerio Baroncini, Vicedirettore Resto del Carlino

ore 12.30 – Scrittura manuale e intelligenza artificiale: una riflessione filosofica e antropologica

Prof. Carlo Nofri, Presidente dell’Osservatorio Nazionale sulla Mediazione Linguistica e Culturale (OSSMED), Portavoce del Coordinamento Nazionale delle Città Unesco dell’Apprendimento, Direttore del Festival della Calligrafia di Fermo

Capienza 100 posti

Sabato 28 settembre 2024 - Sessione Pomeridiana

scrivere la storia

Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala Stabat Mater – Piazza Galvani, 1

ore 15.00 – Parlare, leggere e scrivere: la lunga marcia dell’evoluzione

Prof.ssa Maria Luisa Villa, Accademica ordinaria della Crusca

ore 15.40 – Lettere a Giulietta: Storia della corrispondenza a Giulietta dal 1930 ai giorni nostri

Dott.ssa Giovanna Tamassia, presidente del Club di Giulietta, direttrice del Premio Letterario Internazionale “Scrivere per Amore”

ore 16.20 – La fatica di scrivere. Lettere di migranti e soldati nell’Archivio Ligure della Scrittura Popolare

Prof. Antonio Gibelli, Storico italiano, ex professore ordinario di Storia Contemporanea all’Università di Genova. È uno dei maggiori studiosi della scrittura come pratica sociale e delle esperienze individuali e collettive nelle due guerre mondiali.
Prof. Fabio Caffarena, professore associato di Storia Contemporanea all’Università di Genova. Direttore del Laboratorio/centro di documentazione ‘Archivio Ligure della Scrittura Popolare’ presso il Dipartimento di Scienze della Formazione

Capienza 100 posti

Domenica 29 settembre 2024

SCRIVERE LA STORIA

Biblioteca Salaborsa, Piazza coperta Umberto Eco – Piazza del Nettuno

ore 10.00 – Dalla carta alla pietra: le minute di un’epigrafe nella biblioteca vaticana del Seicento

Dott.ssa Claudia Montuschi, Scriptor Latinus, direttrice del Dipartimento Manoscritti, Biblioteca Apostolica Vaticana

ore 10.45 – Digiti. Rivista manoscritta: (quasi) una rivoluzione

Dott.ssa Adriana Paolini, ricercatrice di Paleografia, Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento

ore 11.30 – Presente e futuro delle “scritture” umane

Prof.ssa Silvia Ferrara, Professoressa ordinaria di Filologia Classica e Italianistica dell’Università di Bologna

ore 12.30 – Saluti e appuntamento alla 4ª edizione

Capienza 180 posti

teatro

sabato 28 settembre 2024

Teatro di Villa Aldrovandi Mazzacorati – Via Toscana, 19

Ore 19.00 – Lettura tratta da DESTINATARIO SCONOSCIUTO

Destinatario sconosciuto è la trasposizione teatrale dell’omonimo testo di Katherine Kressmann Taylor. È la storia del legame strettissimo fra Max, ebreo americano, e Martin, tedesco: amici e soci in affari, i due si separano nel 1932 quando Martin abbandona la California e torna in Germania con tutta la famiglia.
Il loro rapporto prosegue attraverso un fitto rapporto epistolare, caratterizzato da forte affetto, che permette la condivisione di ricordi, pensieri, racconti, speranze.
Questa amicizia, inizialmente fraterna, non è però destinata a durare: con l’avvento del nazismo Martin cambia radicalmente, riconoscendosi nei valori prospettati da questa nuova ideologia e ammirando profondamente la figura di Hitler.
Ed ecco che la corrispondenza muta inesorabilmente: gli stati d’animo dei due personaggi si fanno sempre più distanti, fino ad arrivare alla frattura definitiva dell’amicizia con una clamorosa svolta finale.

Spettacolo molto intenso, con un’interpretazione magistrale dei due attori: Massimiliano Lotti, nelle vesti di Martin, e Marco Pagani, in quelle di Max. Regia di Gabriele Calindri.

Capienza 90 posti

Laboratori per bambini

sabato 28 e domenica 29 settembre 2024

Biblioteca Salaborsa - Sala Corsi 2° piano

Sabato dalle ore 10.00 alle 11.00 - dalle ore 16.30 alle 17.30
Domenica dalle ore 10.00 alle 11.00

Laboratori di gioco e prescrittura

Esercizi di disegno, psicomotricità, prescrittura accompagnati e guidati da un esperto che potrà dare indicazioni funzionali alla crescita grafomotoria e ad un sano sviluppo delle abilità grafiche del bambino.

Condotto da CHIARA BIAGGIONI - Grafologa, Pedagogista e Orientatrice

Sabato | Orario 10.00 – 11.00 (max 10 bambini)

Sabato | Orario 16.30 – 17.30 (max 10 bambini)

Domenica | Orario 10.00 – 11.00 (max 10 bambini)

Laboratori per adulti

sabato 28 e domenica 29 settembre 2024

Laboratori di calligrafia

Con ALDO IOTTI – Calligrafo ed Amanuense​

Presso la Biblioteca Salaborsa - Sala Corsi 2° piano

Sabato | Orario 11.30 – 12.30 (max 10 partecipanti)

Sabato | Orario 15.00 – 16.00 (max 10 partecipanti)

Domenica | Orario 11.30 – 12.30 (max 10 partecipanti)

Laboratori di calligrafia araba

Condotto dall’Artista e Calligrafo italo-giordano EYAS ALSHAYEB

Presso la Biblioteca Salaborsa - Sala Incontri 1° piano

Sabato | Orario 11.00 – 12.00 (max 10 partecipanti)

Sabato | Orario 15.30 – 16.30 (max 10 partecipanti)

Domenica | Orario 11.00 – 12.00 (max 10 partecipanti)

seminari

domenica 29 settembre 2024

Biblioteca Salaborsa - Sala conferenze 2° piano

Dalle ore 10.00 alle 13.00

I GRANDI DALLA SCRITTURA: ALLA RICERCA DELL’AUTENTICITÀ

Relatori:
Padre Fermino Giacometti, Grafologo, Presidente dell’Istituto Internazionale G. Moretti di Urbino
Iride Conficoni, Grafologa, membro del Dipartimento delle Relazioni familiari ed Età Evolutiva di AGI
Carla Salmaso, Orientatrice, grafologa e formatrice, direttrice della rivista “Scrittura”

Per prenotarsi scrivere a: agiautocertificazioni@gmail.com
Solo 40 posti disponibili

conosci i relatori

scopri i relatori

di manu scribere

Manu scribere festival della scrittura a mano

bologna centro

Al festival mancano . .. ...

Giorni
Ore
Minuti
Secondi